martedì 15 dicembre 2015

Dario Muci al Fondo Verri



 
Dario Muci con Antonio Calsolaro

Venerdì 18 dicembre, alle 19.00, al Fondo Verri di Lecce, serata a sostegno della campagna di crowdfunding a sostegno della pubblicazione del cofanetto del nuovo lavoro di Dario Muci Barberìa e canti del Salento vol. 2 prodotto da AnimaMundi Musica, che prevede al suo interno  un libretto con l’intervento dell'etnomusicologo dell'Università di Firenze Maurizio Agamennone e i testi dei brani in traduzione inglese e francese, e le fotografie di Daniele Coricciati.
La campagna è in atto sul sito produzionidalbasso.com e prevede numerose ricompense per chi vorrà prenderne parte.
Un lavoro dedicato alla musica dei saloni da barba del Salento e alla figura del maestro Antonio Calsolaro. Il CD contiene brani strumentali del repertorio di barberìa (valzer, mazurche, barcarole) e canti popolari del Salento, in cui Dario Muci e i suoi musicisti sono affiancati da cantori tradizionali e da ospiti di primo piano della scena pugliese. Il DVD è invece dedicato a un documentario con la regia di Mattia Soranzo su Antonio Calsolaro e la barberia. La barberìa è la musica che si suonava nei saloni da barba fino almeno alla metà degli anni '50. Nel Salento questo fenomeno è stato dimenticato maproprio negli ultimi tempi sta risalendo finalmente in superficie, grazie in particolare al lavoro di riscoperta che Muci conduce ormai da anni, come musicista e ricercatore, e a Calsolaro che lo ha appreso dal padre e traghettato nei nostri tempi.


In questo video lo stesso Muci spiega brevemente il progetto
https://www.youtube.com/watch?v=P2BNQu_nDPg

Nessun commento:

Posta un commento