domenica 11 ottobre 2015

All'Ascolto, laboratorio di voce e canto



Un'illustrazione di Gianluca Costantini


Prende il via lunedì 12 ottobre, alle 19.00, al Fondo Verri, in via Santa Maria del Paradiso 8, a Lecce, “All’ascolto” laboratorio sulla voce e il canto a cura di: Gaetano Fidanza organizzato dall’Associazione Rapsodia 8.9” in collaborazione con il Fondo Verri.
Il corso si concluderà nel giugno 2016 e avrà due appuntamenti settimanali il lunedì e il mercoledì dalle 19.00 alle 21.00.

La voce e il canto sono parte integrante della condizione umana.
Il canto in particolare, prima di essere una pratica artistica e professionale, risponde ad una necessità espressiva profonda di esplorazione di sé, di conoscenza del corpo, di comunicazione con l’ambiente circostante e di contatto con l’altro.
Esperienza di sé e rapporto con l’altro quindi. Un equilibrio labile e delicato fondato su un presupposto fondamentale: l’ascolto. “Essere all’ascolto” è tendere allo stesso tempo verso fuori e verso dentro. L’essere che ascolta è già un essere che canta, che vibra, che vive.
Con il mio canto il corpo dell’altro è investito dalla vibrazione e risuona a sua volta. Ma la condizione di questo risuonare è la morbidezza, la sensibilità, intesa nel suo doppio aspetto psicologico e fisico.
Quindi un ascolto attivo ed un corpo morbido e ricettivo, sono le condizioni base per la nascita di un canto libero. Libero da pregiudizi estetici ma anche libero da tecniche vocali a volte ingombranti ed innaturali.
Un canto che possa dare agio e piacere a chi lo canta (quindi a chi lo ascolta) è l’obiettivo di questo percorso pratico che qui si propone. Un canto che forse sarà ingenuo, incolto e ‘non artistico’ ma che avrà recuperato le sue ragioni e forse proprio per questo, le sue aspirazioni.
Non è argomento del corso la tecnica vocale del cantante professionista.
Si vuole riscoprire qui, in modo discreto ed umile, una pratica ‘sociale’ del cantare insieme, ritenendo che il canto sia una necessità espressiva vitale per tutta la comunità.


INFO: Ass. Culturale Rapsodia8.9”, mobile 3881863098 / rapsodiaottopuntonove@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento