venerdì 5 febbraio 2016

“Dove va il Venezuela?" incontro con Geraldina Colotti



 
Geraldina Colotti

Sabato 6 febbraio, alle 18 al Fondo Verri, a Lecce, in via Santa Maria del Paradiso 8, l’incontro “Dove va il Venezuela? Problemi e prospettive della rivoluzione bolivariana”. Ospiti: Geraldina Colotti, giornalista de Il manifesto e direttrice dell'edizione italiana di Le monde diplomatique, e Amarilys Gutierrez Graffe, Console generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli.
Coordina Ada Donno della Federazione democratica internazionale delle donne. L'evento è organizzato dalla Rete Italiana di Solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana del Venezuela , “Caracas chiama”, in previsione del suo quarto incontro nazionale che si terrà a Lecce il 15-16-17 aprile.

La copertina del libro
 
Geraldina Colotti è autrice del libro “Talpe a Caracas. Cose viste in Venezuela” edito nel 2012 da Jaca Book, un reportage in tredici tappe dal Venezuela. Quartieri autogestiti, fabbriche recuperate, consigli operai, donne al centro della scena. Geraldina Colotti racconta le cose viste in Venezuela in tredici reportage sul paese bolivariano. Rapper bolscevichi e maestri di strada, casalinghe col fucile e cuoche al potere, preti d'assalto e porporati golpisti, e maiali che scorrazzano insieme ai detenuti. Dove ripassa la storia, la luna corre per strada. Giovani talpe riprendono a scavare.

L'autrice
Geraldina Colotti, oltre ai reportages giornalistici, ha scritto racconti, poesie, romanzi per ragazzi, testi comici. Tra i suoi libri, Versi cancellati (1996), Per caso ho ucciso la noia (1998), Sparge rosas (2000), Certificato di esistenza in vita (2005), Il segreto (2003, 2012), La guardia è stanca (2010) e, con Vauro, Scuolabus (2002).

Nessun commento:

Posta un commento