lunedì 22 giugno 2015

La pedagogia di comunità, valutare per progettare



Giovedì 25 giugno, alle 19.30, al Fondo Verri, Salvatore Colazzo presenta “Senza scarti”, il volume – edito da Guida - rappresenta un momento di riflessione all'interno di un percorso di ricerca e di intervento di gruppo compiuto da alcuni anni sui temi dei saperi locali, dell'agrobiodiversità, della pedagogia di comunità. Circa quattro anni fa questo percorso maturato in alcune comunità locali del contesto salentino ha intersecato il progetto KHFA finanziato tramite il programma EuropeAid. Al termine del progetto, gli autori di “Senza scarti” sono stati coinvolti in qualità di relatori al "Primo colloquio residenziale interdisciplinare" sui temi della pedagogia di comunità, dell'empowerment comunitario, dello sviluppo locale.
Un file rouge percorre il volume: la tutela della biodiversità alimentare corrisponde ad una tutela delle comunità che di quella biodiversità sono custodi. Le differenze colturali si rivelano essere differenze culturali"
Il gruppo di ricerca coordinato dal professore Salvatore Colazzo. ha condotto una valutazione ex-post del progetto esaminando la portata sociale degli interventi realizzati, nella convinzione che il problema di fondo sia quello di assicurare continuità all’azione di sostegno comunitario, affinché i soggetti più deboli trovino non solo un minimo di protezione sociale, ma partecipino ad un movimento di reale integrazione delle loro istanze e dei loro bisogni.

Nessun commento:

Posta un commento