sabato 26 settembre 2015

Il meglio Sud di Lino Patruno per Storie a sud



Lino Patruno

Lunedì 28 settembre, alle 19.30

Nel giardino del Conservatorio di Sant’Anna
(in caso di pioggia l'incontro si terrà nella Saletta del Fondo Verri)


La presentazione del libro di Lino Patruno, “Il meglio Sud. Attraversare il deserto, superare il divario”, Rubbettino. Dialogherà con l’autore Roberto Martucci, Presidente del corso di laurea in Scienze politiche e delle Relazioni Internazionali. Modera Andrea Aufieri.

La copertina del libro edito da Rubbettino

Entra nel vivo delle sua tematica "Storie a sud" con la presentazione lunedì 28 settembre, alle 19.30, nel giardino del Conservatorio di Sant’Anna (in via Santa Maria del Paradiso) del libro di Lino Patruno, “Il meglio Sud. Attraversare il deserto, superare il divario”, Rubbettino. Dialogherà con l’autore Roberto Martucci, Presidente del corso di laurea in Scienze politiche e delle Relazioni Internazionali. Modera l’incontro il giornalista Andrea Aufieri.



“Il meglio Sud” è un viaggio nel giorno buono di un Sud che entra nel futuro del mondo tecnologico partendo dal passato della città di pietra ponendosi e ponendo al lettore degli interrogativi.

Chi ha detto che il Sud è solo divario col Nord? Perché il temuto deserto del Sud può attendere? Sappiamo che il Sud produce più di interi stati europei? Come mai 500 anni dopo c'è un Galileo Galilei terrone? Conosciamo il Sud in grazia di Dio? Abbiamo mai visitato il Museo degli Orrori contro il Sud? Siamo sicuri che mafia faccia rima con Sud? Qual è il Sud cui conviene restare peggiore Sud? Davvero crediamo che non ci sia anche un peggiore Nord? Cosa spinge sempre più giovani a restare al Sud o a tornarci? Tu non conosci "Il meglio Sud". Tu non conosci le Resistenze del Sud: la traversata dei cento nuovi Mose, il fior fiore delle cento idee creative, le trincee dei cento ribelli positivi. Questo libro è un viaggio nel giorno buono di un Sud che entra nel futuro del mondo tecnologico partendo dal passato della città di pietra.



Lino Patruno è nato a Bari, nel 1948 è un giornalista e scrittore italiano, cresciuto professionalmente nella redazione de La Gazzetta del Mezzogiono, la sua carriera ha inizio all’età di 16 anni ne è divenuto direttore nel 1995. Dal 1991 è docente alla facoltà di Economia dell'Università di Bari. Insegna prima comunicazione pubblica al Dipartimento Universitario di marketing e comunicazione d'impresa e poi Economia e tecnica della pubblicità al Corso di laurea di Marketing e comunicazione d'impresa. Ricopre la carica di editorialista e direttore della Scuola dell'Ordine dei Giornalisti della PugliaPer dieci anni è anche coordinatore e direttore della emittente televisiva Antenna Sud e collaboratore dell'Ufficio stampa della Fiera del Levante.

Nel 2003 è docente al master di Beni culturali e comunicazione all'Università di Foggia. Nel 2007 è docente di Scrittura giornalistica al Master di giornalismo Università di Bari e Ordine dei giornalisti di Puglia (scuola della quale è poi nominato Direttore).

Nel 2008 cessa la direzione del quotidiano e diviene editorialista, titolare di una rubrica e autore di critiche cinematografiche sulla stessa testata "La Gazzetta del Mezzogiorno".

Nessun commento:

Posta un commento