sabato 15 luglio 2017

"Mani" di Adriana Polo al FV



Giovedì 13 luglio, alle 21.30 è stato presentato al Fondo Verri
 “Mani”, cd di esordio della cantautrice Adriana Polo 
pubblicato da Workin’ Label per la distribuzione I.R.D.
 
Adriana Polo

Mani è una raccolta di brani scritti negli anni che racchiude le fasi importanti della vita di Adriana.Ogni canzone segna un passaggio, una transizione. Adriana scrive quando le emozioni sono “a caldo” e non ancora definite, quando è nel vivo del cambiamento, come se volesse fermare in musica le impressioni, trasformandolein visioni, immaginipiù palpabili e comprensibili.
Salentina d’origine, ha vissuto diversi anni a Bologna, tra vita universitaria e lavoro, si è successivamente trasferita a San Francisco dove ha iniziato a scrivere canzoni ispirate dai percorsi e dalle scelte intraprese. Dopo due anni e mezzo rientra al suo sud, a Lecce. Inizia a rivivere la sua terra, ad assaporarla, riscoprendosi diversa e lasciandosi stupire dagli odori e dai sapori, indossando sempre lenti diverse, per non lasciarsi sfuggire i dettagli. Scrive con l’intento di coinvolgere l’ascoltatore con tutti i sensi, incluso il tatto, da cui il titolo MANI, che diventa parola chiave presente in ogni brano del disco. Il viaggio e il cambiamento sono gli anelli che legano insieme le canzoni, ispirate dal piacere dell’andare ma anche del tornare e del sapersi soffermare in un luogo. Nelle sue canzoni si diverte a cambiare punto di vista e prospettiva sulle cose per recuperare i dettagli, per essere presente e rivedere e assaporare la magia delle esperienze vissute. La lingua dei testi è anch’essa in movimento, alternando agilmente il dialetto salentino all’italiano. Hanno collaborato alle registrazioni: Laura Francaviglia, chitarra e basso, anche arrangiatrice delle canzoni e Stefania Polo, voce dei cori e autrice del testo di Veste Ianca.

Nessun commento:

Posta un commento