lunedì 3 ottobre 2016

Il Piccolo Principe al Fondo Verri



Si è tenuta giovedì 22 settembre al Fondo Verri
una conversazione informale con Luciano Riello su:
Gli adulti incontrano “Il Piccolo Principe”


"Il Piccolo Principe" (Le Petit Prince, 1943) l'opera più conosciuta di Antoine de Saint-Exupéry è un libro/racconto che di primo acchito potrebbe essere giudicato un libro/fiaba per bambini.
Ma se questa è la realtà di una prima lettura e ci si trova poi a rileggerlo in età adulta, quando già la vita ci ha fatto vivere sulla pelle molte cose, scopriamo allora, quasi con meraviglia, che è anche -e forse soprattutto - un libro - “percorso guidato” per chi bambino non è più, da meditare e rivivere alla luce delle esperienze vissute, facendo nostre molte delle "perle di saggezza che ci regala nelle sue pagine. Amore, Amicizia, Nostalgia, Stupore per la bellezza dell'universo, Gioia & Melancholia… e facciamo intimamente "nostre" molte frasi che abbiamo vissuto in prima persona.
L'incontro prevede una fase di condivisione col pubblico che è chiamato ad interagire, portando le proprie esperienze e i ricordi del proprio vissuto.

Luciano Riello ha ormai felicemente passato la soglia dei 70, ma cerca di continuare a guardare la vita con gli occhi un ragazzo.
Laurea in Economia, poi svolta nei sentieri selvaggi della psicologia relazionale, ama definirsi un "Socio-Antropologo-Cultural-Boschivo".
Veneto, lombardo-piemontese, e adesso leccese, vive la vita, e la re-inventa ogni giorno.


Nessun commento:

Posta un commento