martedì 21 ottobre 2014

La Contrada dei Poeti al Fondo Verri




Lunedì 27 ottobre, dalle 19.00 al Fondo Verri -
via S. Maria del Paradiso, nei pressi della Chiesa del Rosario
di Porta Rudiae, Lecce
La contrada dei poeti
I poeti leccesi incontrano i poeti brindisini
 
Intervengono Mimmo Tardio, Daniela Tateo, Dino Trisolino,
Giovanni Valente, Clara Nubile, Lara Carrozzo, Elio Coriano, Giuseppe Greco, Maurizio Leo, Maurizio Nocera. Nel corso della serata leggeranno poesia Marcantonio Gallo e Mauro Marino, le canzoni eseguite da Paola Petrosillo

A cura di Alessandra Peluso


Lunedì 27 ottobre, dalle 19.00, al Fondo Verri avrà luogo la serata di poesia La contrada dei poeti. I poeti leccesi incontrano i poeti brindisini”. Interverranno Mimmo Tardio, Daniela Tateo, Dino Trisolino, Giovanni Valente, Clara Nubile, Lara Carrozzo, Elio Coriano, Giuseppe Greco, Maurizio Leo, Maurizio Nocera, Alessandra Peluso. Nel corso della serata le letture di Marcantonio Gallo e Mauro Marino e le canzoni di Paola Petrosillo.

Scrive Alessandra Peluso curatrice dell’iniziativa: “Limitatamente alla mia esperienza la poesia è stata ed è foriera di incontri, un meraviglioso momento di condivisione, di incontro culturale importante per coloro che amano dal profondo la Poesia.
Tutto è cominciato in una serata emarginata ed emarginale del 27 marzo 2014 a Brindisi con Mimmo Tardio, Maurizio Nocera e Alessandra Peluso, mentre si parlava di “Ritorno Sorgente” (libro di poesia), si è avuta la percezione dell'eccessivo distacco tra poeti leccesi e brindisi, sconosciuti gli uni agli altri per diverse ragioni. Ecco, allora, che il 4 settembre 2014 in seguito alla 1ª edizione di “In-chiostri” di Brindisi, Mimmo Tardio, poeta, scrittore, artista a tutto tondo ha generosamente voluto dedicare dello spazio alla poesia leccese nella città di Brindisi; a sua volta, magnificamente, ha dato adito a un altro appuntamento quello del 27 ottobre 2014 insieme a Maurizio Nocera, appunto a Lecce. E questa è poesia, questo significa creare reti, abbattere i pregiudizi, andare oltre i battibecchi umani ahimè troppo umani,  avere cura e dedizione e amare ciò in cui si crede.

[Il titolo dell’incontro è ispirato a La Contrada del Poeta Fogli volanti di poesia spersa fanzine a cura di Maurizio Nocera]

Nessun commento:

Posta un commento