martedì 24 giugno 2014

Il Salento nel film etnografico



Al via con “Il Salento nel film etnografico” la prima iniziativa ufficiale di “Artigiana - La casa degli autori” progetto del Fondo Verri inserito nel Programma delle attività culturali della Regione Puglia.
Da luglio a settembre (7-18 luglio/18 -29 agosto/2 – 19 settembre dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30) la saletta di Via Santa Maria del Paradiso a Lecce sarà luogo di un ciclo di matinée e di appuntamenti tematici: documentari e film di ambientazione salentina disponibili nella collezione del Fondo Verri saranno proiettati a richiesta dei visitatori, al fine di far conoscere la complessità storico-culturale della terra salentina e di promuovere nei turisti e nei cittadini una sensibilità di tutela e di conservazione della bellezza del territorio riscoprendo la sua natura e la sua origine “mitica”.

Il Salento nel film etnografico
Matinée di film e documentari al Fondo Verri
in collaborazione con la casa editrice Kurumuny

dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30
7-18 luglio/18 -29 agosto/2 – 19 settembre

Il Salento è nei suoi riti integro, intenso, unico. Un ricordo ormai… È così in ciò che ha perso: “sanato” dal tempo, “risolto” dalla modernità che di riti ancora ha bisogno per sentirsi viva, utile, efficace, “corale”.
Da questa riflessione nasce l’idea delle mattinate di proiezioni de “Il Salento nel film etnografico”, prima iniziativa di “Artigiana-La casa degli autori” progetto del Fondo Verri che rientra nel Programma delle attività culturali della Regione Puglia per il 2014.
Un ciclo di appuntamenti tematici rivolti soprattutto alla fruizione giornaliera del pubblico dei viaggiatori, dei turisti, che sempre più numerosi attraversano le strade del centro storico di Lecce desiderosi di scoprire i “segreti” della terra che generosamente li accoglie.
I film e i documentari di carattere etnografico che saranno proposti nel ciclo delle matinée sono scelti dal catalogo delle produzioni di Kurumuny, casa editrice specializzata in pubblicazioni di carattere multimediale riguardati la storia, la cultura e la musica del nostro territorio.
Saranno proposti al pubblico: La Taranta”, film del 1962 di Gianfranco Mingozzi (durata 20 minuti); “Stendalì Canti e immagini della morte nella Grecìa Salentina”, film del 1960 di Cecilia Mangini (durata 11 minuti); “Il male di San Donatofilm del 1965 di Luigi Di Gianni (durata 10 minuti); "Fata Morgana" film del 1962 di Lino del Fra (durata 11 minuti).

Disponibili nella collezione del Fondo Verri, in una particolare sezione dedicata al film di ambientazione salentina:Pizzicata film del 1996 di Edoardo Winspeare (durata 95 minuti); L’Arneidefilm del 2002 di Luigi del Prete (durata 59 minuti); “Italian Sud Est film del 2003 di Fluid Video Crew (durata 120 minuti); “Ritorno a Kurumunyfilm del 2003 di Piero Cannizzaro (durata 36 minuti); “Il sibilo lungo della Tarantafilm del 2005 di Paolo Pisanelli (durata 88 minuti), “Hanna e Violkaun film del 2009 di Rossella Piccinno (durata 56 minuti).

Salento: Movies and Memories

A program of movies and documentary films organized by Verri Fund
in collaboration with Kurumuny publishing house.
Matinée shows:
Monday to Friday, 9:30/ 12:30
7-25 July
18-29 August
2-19 September

Salento might still seem untouched, intense, unique, when seen through its rituals, …but in reality, rituals faded out over time, they are only reminiscences.
Yet, in modern days there is the need for rituals to feel alive, strong, in harmony with ourselves.
Salento: Movies and Memories stems from this reflection, it is the first initiative of ‘Artisan-the house of authors’, a Verri fund’s  project  part of  Puglia's cultural program 2014.
The initiative is particularly thought for  all tourists and visitors who wander with curiosity in Lecce’s  alleyways, searching for the secrets of a land that warmly welcomes them.
The program of the matinée shows  will be selected from Kurumuny’s productions. Kurumuny is the publishing house specialized in multimedia publications of documentary films and movies on history, culture and music of Salento.

Selected program

“La Taranta”, directed by Gianfranco Mingozzi , 1962, lenght: 20’
“Stendali, songs and images on the death of Grecia Salentina”, directed by Cecilia Mangini, 1960, length: 11’
“The Ilness of San Donato”, directed by Luigi di Gianni, 1965, length 10’
“Morgan the Fairy”, directed by Lino del Fra, 1962, length: 11’
***
In a special section dedicated to the film's contemporary setting of Salento:
“Pizzicata”, directed by Edoardo Winspeare, 1996, lenght: 95’
“L’Arneide”, directed by Luigi del Prete, 2002, lenght: 59’
“Italian Sud Est” film del 2003 di Fluid Video Crew 2003, lenght: 120’;
“Ritorno a Kurumuny” directed by Piero Cannizzaro 2003, lenght: 36’
“Il sibilo lungo della Taranta”, directed by Paolo Pisanelli, 2005, lenght: 88’

“Hanna e Violka”, directed by Rossella Piccinno, lenght 56’


***
“Artigiana La casa degli autori” progetto di durata triennale, avrà come compito primario quello di catalogare, arricchire e implementare il patrimonio librario a disposizione del Fondo Verri - 3000 volumi circa in gran parte riferibili ad un repertorio di autori salentini, con sezioni che riguardano la poesia, le narrazioni, le tradizioni popolari, la ricerca musicale, visuale e filmica - e di promuoverlo con iniziative mirate rendendolo accessibile agli studiosi, agli appassionati e ai viaggiatori che vorranno approfondire la conoscenza del patrimonio autoriale della nostra terra.
Libri, dischi, film saranno disponibili e accessibili al pubblico e con loro anche le esperienze degli autori che, di volta in volta - ospitati nel corso della rassegna - diverranno speciali custodi delle “cose” del Fondo Verri, consegnando al pubblico i loro personali consigli di lettura, ascolto e visione disegnando una particolare geografia del lavoro culturale nel Salento e in Puglia.







Nessun commento:

Posta un commento