mercoledì 19 aprile 2017

Le opere di Paola Scialpi e gli autori dei Quaderni del Bardo al Fondo Verri


Venerdi  21 aprile dalle 19.30 al Fondo Verri



La mostra di Paola Scialpi
FUORI TEMPO MASSIMO 



“Mare: una storia da riscrivere"," Ombre "," Donne";" Fuori tempo massimo" sono i quattro libri d'arte creati dall'artista Paola Scialpi.  Un' interessante e stimolante avventura, carica di impegno per il sociale,  per l'artista salentina che si è voluta cimentare in una creazione  del tutto nuova per il suo percorso artistico. I libri racchiudono in una ventina di pagine immagini dipinte e racconti, totalmente inediti e scritti a mano, che narrano il contenuto di storie talvolta ai margini talvolta alla deriva. Il primo dedicato ai migranti, è stato accolto con sincera condivisione spirituale e vicinanza umana da Papa Francesco a cui l'artista ha fatto dono di una copia. Il libro  che parla di migranti, contiene oltre alle immagini un racconto molto toccante. Il secondo "Ombre" esprime con immagini e racconti la vita dei senza tetto e della vecchiaia in solitudine. Il terzo "Donne" si riferisce a molte situazioni, tutte al femminile, e contiene oltre ad un racconto scritto dall'artista anche piccoli componimenti di poetesse contemporanee. Il quarto " Fuori tempo massimo "rappresenta invece gli eventi atmosferici e geologici che l'uomo deve affrontare sempre più frequentemente. I libri sono opere uniche nate dalla sensibilità di un’artista che ha da sempre utilizzato la sua arte per denunciare o comunque per inviare messaggi di critica e di riflessione sulla nostra contemporaneità sempre più complessa e sempre più sfuggente.

I libri saranno esposti al Fondo Verri di Lecce via Santa Maria del Paradiso dal 21 al 25 aprile 2017. Inaugurazione 21 aprile 2017 ore 19,30.


LA FESTA EDITORIALE RICOMINCIO DA DUE

Sono passati già due anni da quando Maurizio Leo titolare della piccola casa editrice i Quaderni del Bardo di Copertino autorizzò lo scrittore e critico letterario Stefano Donno a dare vita ad una nuova pagina di percorsi di scrittura, nel variegato mondo dell’editoria salentina e nazionale. Nacquero così I Quaderni del bardo Edizioni di Stefano Donno, conosciuti anche come iQdB Edizioni di Stefano Donno. In 24 mesi di intensa attività per il territorio salentino e nazionale, molte sono state le attestazioni di stima da parte di organi di stampa nazionale, locale e regionale, e un primo traguardo che nasce dall’incontro e collaborazione con il giornalista e poeta comasco Pietro Berra e la poetessa comasca Laura Garavaglia con la Casa della Poesia di Como, che dirigerà inoltre la collana Poesia della casa editrice portando in Italia poeti contemporanei mai tradotti. Ebbene I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno è diventata la casa editrice del festival Europeo della Poesia non solo editando l’antologia del premio, ma anche le proposte di narrativa inedite legate da un file rouge all’area di proposizione editoriale del Festival.  Pertanto il 21 aprile 2017 in una sede storica della cultura salentina come il Fondo Verri di Lecce in via Santa Maria del Paradiso 8 a partire dalle 20,30 l’editore Stefano Donno, con la collaborazione di Mauro Marino, Emanuela Boccassini (segreteria organizzativa) e Raffaele Santoro (pubbliche relazioni) accolgono gli ospiti con un open space di lettura e non solo, a cura dei suoi autori e di quanti vorranno partecipare alla festa della casa editrice dal titolo “Ricomincio da … due!”.   Sono e siete  tutti invitati!!!!
Gli autori della casa editrice sono: Francesco Aprile, Francesco Pasca, Eliana Forcignanò, Pietro Berra, Maurizio Leo, Raffaele Polo, Alessandra Peluso, Nunzio Festa, Vito Antonio Conte, Maurizio Nocera, Enrica Perucchietti, Paolo Battistel, Vito Trombetta, Laura Garavaglia, Chiara Evangelista, Marta Vigneri, Vincenzo Ampolo, Marilena Cataldini, Gabriella Margiotta, Daniela Palmieri, Diego Dantes, Carlo Stasi, Anna Scarsella, Giuseppe Calogiuri


Nessun commento:

Posta un commento