giovedì 25 settembre 2014

La festa dei lettori al FV


Sabato 27 settembre, Festa dei Lettori
Il Fondo Verri presenta
“Corteo”
Parole essenziali dal Centro per la Cura e la Ricerca
sui Disturbi del Comportamento Alimentare
del DSM –ASL di Lecce


Parola in costruzione

Come consuetudine l’Associazione Presìdi del Libro celebra in tutta Italia, nell’ultimo sabato di settembre “La festa dei lettori”, il titolo dell’edizione 2014, la decima - proposto dal presidente dell’associazione Paolo Comentale - è “Pagine strappate, immaginate, salvate…”.
Il Fondo Verri - Presìdio del libro di Lecce - proporrà nel corso della giornata di sabato 27 settembre, negli spazi dell'Associazione in via Santa Maria del Paradiso 8.a, “Corteo, le parole essenziali” un allestimento che metterà in scena concretamente delle parole realizzate dal laboratorio di scrittura del Centro per la Cura e la Ricerca del Comportamento Alimentare. L’allestimento di parole sarà “recinto” della lettura di “pagine strappate, immaginate, salvate…” scelte nel corso del laboratorio appositamente attivato e lette a voce alta nel corso della giornata di sabato 27 settembre. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Centro per la cura e la ricerca sui disturbi del comportamento alimentare – Dsm ASL di Lecce sin dalla fondazione partner del presidio del libro leccese.
Ci sono “momenti della vita” dove la parola non abita, non ha agibilità, abilità e si confonde, presa dal mormorare delle mente, ostaggio del malessere che spesso rende muti, lontani dall'ascolto.
Ci sono “momenti della vita” dove la coscienza perde la mira, ritrovarla è atto di creatività, implica lavoro, condivisione, nuovo nutrimento... C'è un piccolo giacimento di narrazioni da scovare da riportare in luce… Ripartire dall’alfabeto, dalle lettere che lo compongono è un modo utile a rifondare le parole, il discorso, a dare verbi all’agire. Al fare, al fare se stessi pagina, al fare se stessi nella ritrovata parola…

Nessun commento:

Posta un commento